Pattada > Mercede 0-5

Pattada – 24 Ottobre 2015

Finalmente, dopo un lungo precampionato, l’esordio in questa nuova stagione per i pulcini 2005.

Innanzitutto due importanti novità rispetto alla scorsa stagione: la nuova denominazione Mercede/Catalunya e l’avvicendamento in panchina, a Mirko Sanna l’eredità del Sig Franco.

Prima partita del campionato CSEN la trasferta più lunga, i nostri fanno visita al Pattada.

All’appello dell’arbitro rispondono in dodici: Mattia Pulina, Nicola Zara, Antonio Spanu, Alessandro Cherchi, Gabriele Bardino, Giacomo Pinna, Lorenzo Carta, Matteo Pinna, Gabriele Manca, Davide Restivo, Francesco Fois e Federico Caria (eletto dai compagni nuovo capitano). Tutti presenti eccezion fatta per Antonio Galleri che, per impegni familiari, è costretto a rinviare l’esordio alla prossima partita.

Calcio d’inizio per il Pattada. Dopo una iniziale fase di studio, i nostri prendono subito il pallino del gioco e, dopo alcuni tentativi non riusciti, passano in vantaggio con Federico; è del capitano il primo goal stagionale.

I nostri continuano ad attaccare con belle azioni e senza correre il minimo rischio in difesa. Il raddoppio porta la firma di Giacomo. Mattia presidia la porta e non si fa sorprendere sulle uniche due occasioni concesse agli avversari. Si va al riposo in vantaggio 2-0, risultato che suggella la superiorità atletica e tecnica della Mercede.

Nella ripresa la musica non cambia ed i nostri consolidano il risultato prima con Francesco e poi con Lorenzo.

Ormai si gioca in scioltezza e Giacomo mette a segno la sua doppietta personale con una prodezza balistica, che raccoglie gli applausi di tutto il pubblico presente.

Il triplice fischio sancisce la fine della partita: Pattada – Mercede 0-5, buona la prima.

Alt!!! I pattadesi non si arrendono.

Non è finita, c’è un terzo tempo. I pattadesi non si fanno cogliere impreparati ed imbandiscono una tavolata con panini bibite e stuzzichini, per la merenda dei calciatori.

Fuori, i babbi sorseggiano bianco e nero di Pattada, alcuni incuranti del limite di tasso alcolemico. Il terzo tempo se lo aggiudicano i pattadesi, in attesa del match di ritorno. Arrivederci amici di Pattada.